martedì, 17 ottobre 2017  

Scarica-Lavezzi? Troppo comodo, incognita pazza ma efficace. Ora si faccia sul serio.

di Paolo Paoletti – Ora è troppo comodo: “Lavezzi? Non è mai stato determinante”. Beppe Bruscolotti, chiude con il passato, recentissimo: “Con la partenza di Lavezzi a Napoli c’è bisogno di un sostituto valido. Insigne è un buon giocatore e spero si inserisca bene. Inoltre bisogna rinforzare la squadra con difensori e centrocampisti importanti. Il Pocho? Ottimo giocatore, ma non determinante”.

Quando è stato detto negli anni passati? Chi mai ha sfidato la popolarità del pocho verso i tifosi del Napoli che sono anche clienti di ristoranti?
Parlare dopo è una brutta abitudine da cui non riusciamo a guarire. Mi spiace che sia stato Bruscolotti a farlo.
Lavezzi non è mai stato determinante, è vero. E’ stato però l’unico giocatore in grado di cambiare le partite di un napoli mediocre.
E se il pocho non è stato determinate figuriamoci quale è il livello del Napoli, senza Lavezzi.

E’ ovvio oltre ad essere vero che servono difensori e centrocampisti ma bisogna avere il coraggio di dire cose impopolari come:
1. Paolo Cannavaro non è da Napoli, un Napoli da primi posti.
2. Giocare con Aronica è stato un delitto, una presa in giro, una offesa al pubblico cui quest’anno sono stati spillati 22 milioni di euro solo di botteghino.
3. Inler ha giocato alla Pazienza per due-terzi di stagione. Mai nessuno ha chiesto il conto a Mazzarri. Il quale, ancora una volta, è al centro di un imbroglio ai danni dei tifosi: fa sapere di aver chiesto 4 top-player ma per adesso il mercato del Napoli è nel nulla.
Nomi su nomi, nella fiera delle bugie estive, l’ultimo con un nome da film vietato ai minori.
4. Miranda? E’ un film di Tinto Brass, liberamente tratto dalla commedia di Carlo Goldoni, La locandiera, la cui protagonista si chiama per l’appunto Mirandolina, serena Grandi. Alcune scene sono state girate al porto di Ancona. La scena del ballo è stata ambientata alla “Rotonda” sulla spiaggia di Senigallia. Tra gli aiuto registi spicca il giovane Domenico Saverni, collaboratore di molte sceneggiature di genere “cinepanettone”. Forse per questo interessa al cinepresidente azzurro.
5. Cavani è il punto di non ritorno del Napoli. De Laurentis ha ceduto alla richieste documentate dell’uruguayo: 5 milioni di euro, quantio ne avrebbe guadagnati con Juve e City. E per la serie figuracce a go-go, il cinepresidente ha ceduto anche sui diritti di immagine per non sborsare tutto in soldi. Chi potrà mai accettare questa differenza? Che ‘gruppo’ sarà d’ora in poi?
6. I rinforzi. De Laurentis non rinforzerà niente altro che le proprie tasche, come ha fatto da quando ha acquistato il Napoli. I vari Insigne e Capuano, se mai arriverà, non possono garantire il salto di qualità. Sperio solo che i tifosi rinsaviscano e mandino a quel paese De Laurentis come ha fatto Fassone.
7. Ovviamente nessuno si è chiesto perchè Fassone ha detto addio al Napoli, senza lasciar traccia, ma è stato subito ingaggiato da Moratti. Era venuto a Napoli solo per lo stadio. Capito che non si farà mai nulla ha salutato tutti per andfare dove Moratti lo farà in 3 anni. Ennesimo segno della pochezza di De Laurentis è delle prese in giro propinateci da 7 anni.

Finiti i cattivi pensieri, un cioccolattino per Insigne. Il piccolo attaccante che ha fatto bene nell’ultima stagione di Serie B con il Pescara, fa sapere: “Il Napoli vuole portarlo in ritiro e vuole che faccia parte dei quattro attaccanti della rosa. La maglia di Lavezzi? Quella di Lorenzo era una battuta…”.
Una battuta passi, servono i gol. Insigne per crescere deve giocare e spero che il suo agente abbia messo nel conto del ritorno la disponibilità di Mazzarri a ritenerlo titolare. Anzi titolarissimo, altrimenti meglio, tiornare da

URL breve: http://www.oltrequotidiano.com/?p=21150

Scritto da p.paolopaoletti@libero.it il giu 17 2012. Registrato sotto Editoriale. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati





Galleria fotografica

Ordine dei Giornalisti Unione Stampa Sportiva Italiana Federazione Italiana Editori Giornali Federazione Nazionale Stampa Italiana
Oltre Quotidiano online - Direttore Paolo Paoletti

Iscrizione al Tribunale di Napoli n. 60/2008 del 10/06/2008

Officina 99 Napoli Produzioni & Edizioni S.r.l. - P. I.V.A. 07392700634
Viale Maria Cristina di Savoia, 18/a - 80122 Napoli
Collegati