domenica, 30 aprile 2017  

Osma che accordo, entro marzo Atl Group salve le ‘gambe’ italiane.

Lo stabilimento Omsa di Faenza (Ravenna) sara’ acquistato da Atl Group, societa’ di Forli’ che produce divani, e che si impegna ad assumere almeno 120 operaie del Gruppo Golden Lady. Il contratto di acquisto e il conseguente passaggio di lavoratori dovra’ avvenire ”presumibilmente entro fine marzo 2012”. E’ la principale novita’ messa nero su bianco nel verbale di riunione firmato dopo l’ennesimo tavolo sulla vertenza Omsa, che si e’ svolto a Bologna nella sede della Regione.

Dopo due ore di confronto e una trentina di persone sedute al tavolo (tra cui il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani e per la prima volta il nuovo investitore) si e’ arrivati a un accordo che prevede il trasferimento di due stabilimenti di Atl (che sono in provincia di Forli’) in quello faentino, l’adeguamento degli impianti e l’acquisto di nuovi macchinari. Presupposto essenziale – si legge ancora nel verbale – e’ la copertura finanziaria dell’investimento, pari a circa 20 milioni, da parte di un gruppo di banche. Nei piani della nuova azienda, il trasloco potrebbe avvenire in estate e la produzione di divani partire in autunno. Altra novita’ dell’accordo, la Golden Lady manterra’ la proprieta’ di un’area limitata all’interno dello stabilimento di Faenza, dove aprira’ un negozio ‘Golden Point’ in cui verranno assunte 10-15 lavoratrici.

”Con il tavolo di oggi si e’ aperta una fase nuova per dare una risoluzione strategica alla vertenza Golden Lady-Omsa, che rappresenta per noi un punto fondamentale”, ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani. Il governatore ha ribadito che ”e’ il lavoro il nostro primo obiettivo, come prevede anche l’accordo che abbiamo siglato”, e ha garantito che ci sara’ ”una risposta a tutti i lavoratori e lavoratrici della Golden Lady in forme diverse”. ”Oggi abbiamo fatto un passo in avanti molto importante e positivo su cui siamo tutti impegnati, dal Ministero a tutte le istituzioni locali, dalle forze sociali all’impresa che ha avanzato un progetto industriale. Su questo lavoreremo nelle prossime settimane”, ha concluso Errani

URL breve: http://www.oltrequotidiano.com/?p=19081

Scritto da p.paolopaoletti@libero.it il mar 13 2012. Registrato sotto Altri mondi, Formazione e Lavoro. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati





Galleria fotografica

Ordine dei Giornalisti Unione Stampa Sportiva Italiana Federazione Italiana Editori Giornali Federazione Nazionale Stampa Italiana
Oltre Quotidiano online - Direttore Paolo Paoletti

Iscrizione al Tribunale di Napoli n. 60/2008 del 10/06/2008

Officina 99 Napoli Produzioni & Edizioni S.r.l. - P. I.V.A. 07392700634
Viale Maria Cristina di Savoia, 18/a - 80122 Napoli
Collegati